Ortodonzia

L'ortodonzia, anche chiamata ortognatodonzia, è quella particolare branca dell'odontoiatria che studia le diverse anomalie della costituzione, sviluppo e posizione dei denti e delle ossa mascellari, è attuata esclusivamente dagli odontoiatri e specialisti in ortognatodonzia.
Essa ha lo scopo di prevenire, eliminare o attenuare tali anomalie mantenendo o riportando gli organi della masticazione e il profilo facciale nella posizione più corretta possibile.

La pratica ortodontica consiste sostanzialmente in due tipi di terapia che molto spesso sono consequenziali:

  • Terapia mobile, atta a correggere abitudini viziate, sviluppo delle mossa mascellari e/o malfunzionamento dei muscoli.
  • Terapia fissa, adatta a spostare i denti e allinearli lungo l’arcata nella posizione più canonica ed esteticamente valida.